Le Chiacchiere Salentine

Postato in: Ricette, Dolci, Da , il 10/02/2014

immagine_blog

Li chiacchiri

Le chiacchiere “li chiacchiri” in salentino, sono un dolce tipicamente italiano, ma con nome e caratteristiche diverse in tutte le altre regioni d’Italia. Consumate esclusivamente nel mese di Carnevale, le chiacchiere si presentano a forma di striscia, grande e piccola, spesso intrecciata o stropicciata. Prepararle in questo periodo è d’obbligo nelle cucine salentine, complici , veglioni, domeniche e serate trascorse insieme.

Gli ingredienti

  • Burro 50 gr
  • Lievito Pane degli angeli 1 bustina
  • Vanillina 1 bustina
  • Zucchero
  • Farina 500 gr
  • Uova 3
  • Sale, un pizzico
  • Grappa 25 ml (o altro)

La preparazione

La preparazione richiede la classica forma a fontana con farina e lievito setacciati, al cui centro c’è il burro, lo zucchero, le uova e un goccio di grappa. Dopo aver impastato il tutto, bisognerà lavorare la pasta per almeno 10 minuti, e dopo averla fatta riposare per una mezz‘oretta, potete cominciare a spianarla con il mattarello, in modo da ottenere una sfoglia di almeno 2mm. Le strisce le potete tagliare con un coltello o con una rotellina, dopodichè buttate in olio già caldo, basterà qualche minuto perchè si dorino su entrambi i lati. Togliete, fate sgocciolare l’olio in eccesso, e una volta fredde cospargetele di zucchero a velo.

Essendo salentina non mi posso permettere di dirvi di utilizzare un robot da cucina o mi scomunicano :D !

Forme e liquori sono tipici di ogni regione, in Salento è molto apprezzata la buccia di limone o di arancia grattuggiata, per gli alcolici si preferisce un bicchiere di vino bianco o marsala, e, the last but not the least, olio d’oliva salentino.

E voi? Le avete già fatte? :D

Foto di Valentina Chirico


tag: salento, chiacchiere, dolci,